Groppello d’Adda – Lecco e ritorno (pista ciclabile Adda) 94,5 KM 19/3/2016

La ruota

Si parte da Groppello d’Adda in corrispondenza della grande ruota d’acqua conservata in buono stato, probabilmente da queste parti macinavano il grano con l’ausilio della forza dell’acqua, e si risale il naviglio della Martesana su una piacevole strada sterrata fino a sotto Trezzo d’Adda dove c’e’ una chiusa da cui trae origine il naviglio della Martesana.

Si prosegue poi su strada mista (asfalto/sterrato) incontrando diverse centrali idroelettriche fino in prossimità di Paderno d’Adda dove iniziano le rapide dell’Adda.
Per essere superate necessitano di un giro in salita sulla destra orografica del fiume fino a riprendere il corso del fiume in corrispondenza del famoso ponte metallico di Paderno.

Il ponteSi prosegue sulla pista ciclabile fino a Imbersago dove c’e’ il famoso traghetto progettato da Leonardo.
Funziona con la spinta dell’acqua scorrendo su un cavo che unisce le due rive.

Il resto è una lunga pedalata, piacevole e immersa nella natura, fino a Lecco  incontrando piccoli paesini pieni di storia come Brivio.

Il ritorno si può fare, per un certo tratto,  sulla pista ciclabile del lato sinistro del fiume Adda, poi bisogna ricongiungersi a  Calolziocorte con la pista originale e da qui una lunga pedata di ritorno, piacevole ma che alla fine si fa sentire per la lunghezza del percorso.

Effettuato il 19 marzo 2016

Mappa e altimetria

Distanza totale: 94.59 km
Velocità media: 17.17 km/h
Total time: 08:04:05
Scarica

Lista Foto in ordine di percorso

 

Tags: , ,